mercoledì 6 marzo 2013

LETTERE DAL CARCERE PER REATI DI OPINIONE ( 5 )

Riceviamo una nuova lettera di Mirko Viola, la cui carcerazione prosegue senza fine con pretese " cautelari", nonostante gli accusati abbiano aderito al " rito abbreviato" e il processo ( processo ? ..  il " rito abbreviato" è letteralmente una farsa di processo...) ormai alla fine.

Dalla lettera, molto dura e che pubblichiamo integralmente, per rispetto ad una persona innocente, in carcere solo per aver espresso una opinione diversa da quelle dei " padroni del vapore", emerge il reale senso di questo assurdo processo, un senso che i media asserviti alla potente e danarosa lobby dell' industria dell' Olocausto, tacciono a bella posta, grati alla mano del padrone che gli concede l' osso...

 I nodi vengono al pettine, e il carattere liberticida del processo emerge in tutta la sua evidenza : altro che reati truculenti , questi giovani sono in carcere per aver cercato  Verità, una verità scomoda per una certa lobby, che sul pianto e la millenaria lamentela ha fondato le sue fortune  e le disgrazie degli " altri", del resto considerati da questa specie di razza superiore , alla stregua di " gojim", cioè animali, non umani.... " umani " loro......

E' inutile che gli ipocriti  fingano di non capire che  il senso di questo processo, che assomiglia sempre di più ad un  sacrificio rituale , non sia questo . Si pensi a Socrate, che venne incarcerato dal potere dell' epoca e fu costretto a bere la cicuta per " togliersi di torno"....




Ricordiamo l' indirizzo per scrivere a Mirko Viola : carcere di Regina Coeli, via della Longara, 29 - 00165 ROMA .

PROCESSI POLITICI IN ITALIA :

4 commenti:

  1. NON HO PAROLE.
    NON CI SONO PAROLE.
    SOLO LA CONSTATAZIONE CHE CI FARANNO CAMMINARE TUTTI A QUATTRO ZAMPE, COME DICE IL LORO TALMUD.

    per chi sa l'inglese hanno aggiornato il conto:
    http://www.independent.co.uk/news/world/europe/has-holocaust-history-just-been-rewritten-astonishing-new-research-shows-nazi-camp-network-targeting-jews-was-twice-as-big-as-previously-thought-8518407.html
    ora sono 20 milioni, penso che chi dica che sono 6 verrà fucilato.

    RispondiElimina
  2. E' una vergogna che si vada in galera per opinioni, e poi chi ha ammazzato stia in Brasile a fare la bella vita, o che che gli assassini di Yara stiano a piede libero... Solidarietà per Mirko Viola e tutti gli altri prigionieri politici. Che vengano liberati!!! Verrà il giorno in cui gli Italiani si stancheranno realmente di tutto sto marciume, e le lobby del politically correct dovranno fare le valigie...
    Continui così avvocato, questo blog le fa onore

    RispondiElimina
  3. Leggo oggi articolo infame di Marco Pasqua, credo (se non erro) lui stesso uno degli accusatori insieme a Fiano, su il Messaggero: http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/insulti_shlomo_venezia_lettera_scuse_dap/notizie/260564.shtml. Se ne parla alla postilla 3 di un post che è un Appello per l’abrogazione della Legge Mancino-Taradash-Modigliani. Si noti come sono tutti "ebrei” gli attori del dramma...

    RispondiElimina
  4. Sono tutti dei mascalzoni a cui è estraneo ogni valore di tolleranza, civiltà e democrazia. Proporrei un baratto con l' India : ci restituiscano i due marò e si prendano in cambio questa cricca di soggetti. Tra l' altro, lì si troveranno bene, perchè hanno la stessa levagtura morale e culturale dei pirati del sub- continente indiano....

    RispondiElimina