mercoledì 5 dicembre 2018

"IL MARCHIO DI GIUDA" : UN ROMANZO GIALLO PROIBITO


“Avevo già letto "Il marchio di Giuda'...ora ho acquistato sempre da Mondadori store anche :Il delitto di Jeanne Morel" e " Il mistero del poligono" che non vedo l'ora di iniziare.

Eccezionale sul Marchio di Giuda la descrizione del ghetto come di un organismo in putrefazione...

Di nuovo complimenti per la sua" milizia editoriale".
Un Lettore


Ci fa molto piacere leggere apprezzamenti  come questo alle nostre fatiche editoriali.



Un romanzo giallo che rappresenta una autentica ossessione per gli intellettuali ebrei in Italia, che non mancano mia di vituperarlo e inorridire al solo nominarlo  : l' avventura più aspra del commissario Schurke, della polizia criminale tedesca.

Scritto negli '40 durante la guerra, interpreta i sentimenti popolari più diffusi allora  nei confronti del mondo ebraico, dipinto come imbroglione, usuraio ed immorale.

Un romanzo messo all' Indice dalla lobby ebraica con insulti e minacce, e per questo   mai più ristampato fino ad oggi, nonostante la sua valente  qualità letteraria.

La sua ossessiva criminalizzazione letteraria  giustifica ampiamente , in nome della libertà di pensiero e culturale, la determinata e volterriana decisione di ristamparlo, per la prima volta dal 1941.


A confronto censori e censurato e……sorpresa ! – E’  un ottimo romanzo giallo e aiuta a combattere anche la sclerosi intellettuale del pensiero unico : impagabile vedere i " buoni" ( ebrei ) nei panni finalmente dei " cattivi" e viceversa...ma perché tanto scandalo : noi uomini  non siamo forse tutti uguali ?

LINK DEL LIBRO :

ACQUISTABILE ANCHE PRESSO MONDADORI STORE, CON SCONTI, ANCHE CONTRASSEGNOE  CON RITIRO DEL LIBRO PRESSO LIBRERIE MONDADORI  :



SU ABEBOOKS :



Nessun commento:

Posta un commento