giovedì 3 maggio 2018

DISCORSO DI VERITA'






[ il testo del discorso che ha creato tanto scandalo,  così come riportato da Ansa e altri organi di informazione ]


Mahmoud Abbas nell'ultima riunione del Consiglio nazionale palestinese di lunedì ha dichiarato che gli ebrei in Europa sono stati massacrati per secoli a causa del loro "comportamento sociale legato all'usura e alle banche".

Per Abu Mazen la religione non c'entra nulla con lo sterminio della popolazione ebraica in quanto "dall'undicesimo secolo sino all'Olocausto in Germania, gli ebrei in Europa occidentale e orientale furono sottoposti a un massacro ogni 10 o 15 anni" e questo a causa dei "loro comportamenti all'interno delle comunità nelle quali vivevano".

Nel suo discorso, Abbas ha più volte ribadito che Israele è "un progetto coloniale" europeo e che gli ebrei non avevano alcun diritto di rivendicare quei luoghi. "Ora si parla di questa terra come della patria degli ebrei", ha detto nella sua "lezione di storia" a Ramallah.

"Dicono rivolevano Sion, ma la storia dimostra quanto questo sia
infondato. La prova è che la prima persona a chiedere uno stato ebraico fu Oliver Cromwell nel 1653", riporta il Jerusalem Post. "Napoleone Bonaparte venne dopo di lui e disse la stessa cosa. E dopo arrivò Churchill. Tutti chiedevano uno stato ebraico, tutti a eccezione degli ebrei.

La volontà di costruire uno stato nazionale è sempre stata una prerogativa degli stati coloniali". E questo perché "i leader europei hanno voluto piantare un popolo straniero in Palestina per favorire il conflitto e la divisione negli stati arabi e quindi mantenere il controllo su di loro e, quindi, continuare a sfruttarli".

( Documentazione raccolta a cura di Francesco Torriglia )



PER SAPERNE DI PIU’ :

Una analisi storica sostanzialmente corretta e nota, benchè la
censura della Polizia del Pensiero la cerchi di occultare da  diverso tempo. Per saperne di più, consigliamo la lettura dell’ antologia di scritti curata dal prof. Gian Pio Mattogno dal titolo “ Gli usurai ebrei nell’ Italia medievale  e rinascimentale”. In questo post abbiamo riprodotto la copertina del libro, richiestissimo, la foto di una bottega di usurai ebrei nei primi del ‘900 e  e una “ bocca della verità “ istituita dalla Repubblica Veneta per raccogliere le denunce contro usurai e  strozzini che angustiavano il popolo. Quella riprodotta si trova ancora oggi a Verona.



Per saperne di più su questo libro essenziale e completo :




Per acquistarlo :




Altri libri editi dalla Lanterna sull’ argomento :