venerdì 27 aprile 2018

CERVELLI CIRCONCISI



Qualcuno vede persecuzioni anti-ebraiche o pogrom in Europa?

Nessuno, ma per i giornaloni è questo il maggior allarme del momento: "Dopo oltre settant’anni - tuona Pigi Battista sul quotidiano di via Solferino - essere ebreo diventa ancora motivo di paura in Germania. In Europa, nell'accondiscendenza passiva della maggioranza impaurita e rassegnata, l'odio antiebraico si diffonde senza soprassalti di dignità. E allora gli ebrei, restati da soli, devono ancora fare da soli: nascondere se stessi e nascondere i propri simboli di identità, come la kippah. Una deriva triste. Un gorgo di legittima paura e di senso di isolamento di cui l'Europa intera dovrebbe vergognarsi".

Avete capito bene? 

Grazie al Corrierone e ai suoi fidi cavalier serventi ora sappiamo quali sono i veri pericoli in corso e ciò di cui, in quanto europei nati dopo la Seconda Guerra mondiale, dobbiamo continuare a vergognarci.

Paolo Sensini


NON DARE  ANCHE TU IL CERVELLO ALL' AMMASSO  : LEGGI I LIBRI DELLA LANTERNA :




“Uomini siate e non pecore matte, acchè il Giudeo fra voi, di voi non rida”.

( Dante Alighieri )