giovedì 14 settembre 2017

DITTATURA INVISIBILE


Daniele Proietti, giovane studioso di dinamiche storiche e collaboratore di varie riviste, si cimenta in questa opera prima in una ricerca particolarmente controcorrente : la identificazione del gruppo di potere più consolidato in Italia e onnipresente nelle sale di comando del Bel Paese dalla sua fondazione ad oggi .

Questo gruppo di potere viene identificato nei gangli onnipervasivi della finanza e della politica di ceppo ebraico : la " dittatura invisibile" è quella della " lobby che non esiste" , ma che esercita un potere tirannico affinato in 150 anni di dispotico predominio sul popolo italiano e sui suoi politici, il cui potere appare essere solo di facciata. Un libro che fa riflettere.

Link ufficiale del libro :