martedì 18 luglio 2017

PERCHE' L' INVASIONE



Sull'immigrazione clandestina.

Molti continuano - imperterriti - ad avallare la favola edulcorante narrata dai "sacerdoti" dell'informazione, attraverso cui si mettono in pace le "coscienze" delle "anime belle" e, nel contempo, si mettono alla berlina i pareri contrari.

In realtà, costoro stanno approvando una squallida deportazione di massa scientemente organizzata - a vari livelli - con lo scopo di costituire un esercito di disperati, pronti a tutto. Chi pensa possa costituirsi una catena di solidarietà fra categorie di oppressi sbaglia i suoi calcoli. Infatti, gli immigrati, non disponendo di alcuna coscienza di classe oppositiva, finiranno, prima o poi, per costituire una diffusa manovalanza a basso costo, al sevizio di tutti gli sfruttatori di vario ordine e grado.

D'altro canto, chi troverà tutto questo scenario abominevole, finirà, per converso, ad ingrossare le file degli xenofobi, facendo deflagrare una odiosa guerra fra poveri, con tutte le nefaste conseguenze che una tal cosa comporta. Che magnifica prospettiva, vero?

L'unico vincitore sarà il "Capitale Apolide" che, in un sol colpo, avrà ottenuto tre risultati importanti:

1) l'annichilimento dei diritti acquisiti nelle società occidentali;

2) la costituzione di un poderoso esercito di lavoratori disposti a tutto pur di integrarsi nella società accogliente e …

3) last but not least, la sostituzione etnica delle società accoglienti, che perderanno ogni specificità ed anelito tradizionale.

Quest'ultimo punto che, a prima vista, sembrerebbe del tutto innocuo per coloro che si "abbeverano" alle fonti "politicamente corrette" è in realtà assai più insidioso di quanto possa apparire di primo acchito rispetto ai punti precedenti. Si, perché, la "famosa" società multiculturale, sbandierata da destra a manca, rappresenta il vero grimaldello fattuale, affinché si attui una completa disgregazione della società odierna. Una società siffatta non sarà mai una società organica, ma, al contrario, sarà esclusivamente una somma di individui sradicati e sradicanti, pronti a farsi guerra su tutto: abitudini, costumi, religione, ecc. Il tutto con la benedizione dei poteri forti, che si sfregheranno le mani ogni qual volta i diversi gruppi umani saranno in perenne competizione fra di loro.

Il piano è, difatti, studiato nei minimi particolari da "think Tank" d'oltreoceano, che non desiderano altro se non di consolidare il loro dominio. Essi non sono filantropi, come sostengono di essere: sono SQUALLIDI AFFARISTI SENZA SCRUPOLI; e non sono affatto disposti a scendere a patti con retrogradi "sovranisti", ma piuttosto con arguti uomini d'affari come loro, disposti a tutto pur di aumentare le rendite e i profitti. Meditate gente, meditate.

( tratto dal web)



SOSTENETE QUESTO BLOG INDIPENDENTE ACQUISTANDO I LIBRI DELLA LANTERNA, LA CASA EDITRICE PIU’ CONTROCORRENTE OGGI IN ITALIA :