martedì 11 luglio 2017

ITALIAN DISCARICA


Secondo ciò che emerge da un'inchiesta internazionale, i famosi nigeriani “che scappano dalla guerra in Siria “ sono composti, nella quasi totalità dei casi, da spacciatori, delinquenti e prostitute fatti arrivare in Italia dalla criminalità mafiosa imperante in Nigeria, la cosiddetta "Ascia Nera" (Black Axe).

Nulla dunque a che vedere con i "profughi" che ci vengono continuamente venduti dagli organi di disinformazione di massa, che peraltro non fuggono da nessuna guerra o persecuzione.

E in effetti la disinvoltura con cui questi giovani africani entrano subito nel "giro" della mala sembrerebbe confermare tale dato di fatto.

Se questo è vero, i negrieri delle ONG, governo, Vaticano, Coop e mafia sicula assumono un ruolo ben diverso di semplici e disinteressati "operatori umanitari".

E diversa sarebbe anche la fisionomia del nuovo corpo elettorale che, attraverso l'introduzione dello Ius soli e la cittadinanza per tutti, il PD & soci vuole a tutti i costi incardinare quanto più velocemente possibile. Ma la priorità per questi signori è il "pericolo fascista", un regime che non esiste più da 72 anni...

Paolo Sensini




SOSTENETE QUESTO BLOG INDIPENDENTE ACQUISTANDO I LIBRI DELLA LANTERNA, LA CASA EDITRICE PIU’ CONTROCORRENTE OGGI IN ITALIA :