venerdì 18 novembre 2016

SAN NICOLA RAZZISTA, SEI IL PRIMO DELLA LISTA !




In alcuni Paesi, come i Paesi Bassi e il Belgio, è San Nicola che porta tradizionalmente i doni ai bambini, aiutato da Pietro il Moro (Zwarte Piet), un servo moresco impersonato da un uomo bianco che si dipinge il volto di nero, indossa una parrucca con capelli ricci e si tinge le labbra di rosso.

Il politicamente corretto ha mosso guerra al folclore locale, accusando di becero razzismo gli organizzatori delle rappresentazioni pubbliche, tanto attese dai bambini, con l’arrivo di San Nicola accompagnato da Pietro il Moro. 

Poiché la madre del politicamente corretto è sempre incinta, negli ultimi anni le proteste sono sfociate anche in scontri di piazza che hanno il carattere del delirio stile “ la nave dei folli”, segno di un occidente che odia se stesso fino alla demenza  :




Cosa potranno pensare le streghe del politicamente corretto  se vengono a sapere che il negretto che fa da aiutante di San Nicola, nei paesi austriaci e del Nord alpino, anche italiano, è effigiato anche con la immagine di un diavolo, chiamato Krampus, che il buon San Nicola tiene a bada impedendogli di frustare e spaventare i bambini buoni ?

Quest' anno , suggerirei a tutti i bambini europei  di chiedere questo regalo, che il suo " collega" Babbo Natale ha già fatto ai bambini americani : 

" Caro San Nikolò, quest' anno fai un regalo anche ai nostri papà e mamma che non ne possono più delle streghe del Nuovo ordine mondiale : non venirci a trovare con il Krampus, che è pure brutto, sporco,  nero  e cattivo ,  ma vieni con il Trump, che tutte le streghe caccia  via ! "





CARTOLINE AUSTRIACHE DEGLI ANNI 50 E 60 DI SAN NICOLO’ E IL KRAMPUS :