mercoledì 12 agosto 2015

CRONACHE DELL' INVASIONE

11.000 immigrati, quasi tutti islamici in 5 giorni, più quelli che ancora arriveranno!

Cristiani copti, che erano sui barconi, gettati in mare da musulmani, perché le loro preghiere davano fastidio ad Allah.  Un bambino africano islamico ha picchiato una bambina a scuola (prognosi di 20 giorni!) solo perché gli dava fastidio il crocifisso che portava! Non mi stupisco che il genitore lo difenda, perché se il bambino si è comportato così, lo ha fatto perché i genitori così lo hanno educato!

Pare che solo gli islamici abbiano diritto di pregare… E qualcuno affetto da cretinismo politico cronico li va a prendere ed a loro costruisce pure le moschee….

Da Bel Paese a pattumiera dell’Africa, questo è il “luminoso” futuro dell’Italia grazie ai governi ILLEGITTIMI instaurati da Re Giorgio, massone, ipocrita e vecchio comunista, che ha distrutto il futuro dell’ex Bel Paese e delle prossime generazioni!

Siamo circondati da filosofi buonisti e da ciarlieri intellettuali terzomondisti, ospiti di “Ballarò” e di “Piazzapulita” che fanno capo al P.D. ed ai rintronati coglioni del N.c.d., con a latere il clero misericordioso di maniera e cattocomunistoide. Il loro modo di pensare, ma soprattutto di fare, sta mandando in malora questo disgraziato Paese. La cosa assurda è che tutto il popolo si lamenta, ma continua a sostenere chi contribuisce a questo sfacelo.

Un “bravo” ad Al Fano, che ha detto ai prefetti di requisire il requisibile per trovar casa agli immigrati! Infatti ogni volta che apre bocca, le sue sciocchezze producono disastri, come nel caso dei rolex indossati dai “red” block! Forse sfugge a quella faccia di “bronzo”, che ci sono ormai centinaia di migliaia di Italiani che cercano una casa e sono strangolati dagli affitti, dai mutui e che nelle città ed ormai anche nei paesi di campagna non si può più andare da nessuna parte, senza che ci sia ad aspettarti un africano, che con la mano tesa ti chiede i soldi, spesso in maniera insistente. Oggi ti chiede l’elemosina, domani magari ti punterà la pistola per sfilarti il portafoglio od occuperà casa tua!

Chi mi frequenta spesso sa che un paio d’anni fa dissi che arriveranno a requisire le seconde case.

Tutti o quasi, facevano spallucce, compresi il mio barbiere e il mio giornalaio, perché ritenevano esagerassi. Sappiate che in genere esagero in ottimismo, in quanto ciò che prevedo di negativo, è solo una minima parte delle disgrazie che verranno.



Ricordo agli “smemorati” che nel 2013 l’allora ministro della (Dis)Integrazione Kyenge propose di collocare gli immigrati in hotel, visto che i centri di accoglienza non erano confortevoli come un albergo a 3 o a 4 stelle!
E così è stato, tanto paghiamo noi, mica i ministri! E’ bello fare il gay col culo degli altri, perché i cattosinistroidi non lo fanno col proprio? Poco tempo dopo la Kyenge propose di requisire le seconde case per darle in affitto ai nomadi (scusate, ai “diversamente stanziali”) che in realtà l’affitto, conoscendo le loro inclinazioni, sono certo non l’avrebbero MAI pagato!

Qualcuno, tipo il mio edicolante abbastanza ricco e di sinistra potrebbe dirmi: “Le hanno forse requisite?”. Aspettate, aspettate, siamo ancora in tempo per vedere pure questo! Ad ogni modo la borghesia rossa intellettualoide ed “illuminata”, quella che lavora negli uffici pubblici o che insegna nelle scuole pubbliche, salottiera,filosofa- benpensante e chic (quella che legge il quotidiano La Repubblica, per intenderci, non certo l’Unità, “giornalaccio” della classe operaia dalla quale intende distinguersi e magari in certi casi prendere pure le distanze, accusando gli operai di essere comunisti) è SEMPRE in tempo, SE VUOLE, a rinunciare alle seconde case per “ospitare” gli immigrati….

Avevo previsto 7-8 anni fa (ho i testimoni) che la crisi finanziaria, che ci sta uccidendo, non sarebbe stata passeggera. E giù tutti a dire che ero un disfattista. Dissi che oltre alle nostre colpe, ormai ben note ai più, c’erano delle precise responsabilità dei banksters della B.C.E., che avevano contribuito a creare questa situazione per diversi motivi, uno su tutti quello di indurre lo Stato a svendere il suo patrimonio agli amici degli amici, o meglio agli amici dei compagni. E giù a dire che sono un complottista.

Tornando ad Al Fano, lui non ha certo problemi ad arrivare alla fine del mese…. Infatti pur di restare ministro dell’Inferno (perché tale ben presto sarà la situazione dell’Italia) è disposto ad assecondare IN TUTTO i cattosinistroidi del P.D., amici dei banchieri tedeschi e degli immigrati islamici, mentre con noi è un arrogante e prepotente fariseo, come lo sono molti altri farisei cattosinistroidi (leggasi coop rosse) i quali addirittura si arricchiscono grazie a questa catastrofe organizzata “ad hoc” a carico del cittadino italiano pluritartassato e ridotto ormai alla fame!



Prima o poi vedremo barconi di profughi italiani abbandonare il proprio territorio per fare spazio alle nuove etnie afro – islamiche, al vertice del potere troveremo i predatori farisei finanzieri oligarchi internazionali al comando come casta eccelsa, mentre tutti le altre etnie si combatteranno in una guerra cruenta fra disperati, per poi servire i sommi padroni leaders incontrastati di un Occidente morente, cieco e tiranno, dove la libertà di manifestare la propria opinione e quella di essere diversi, sarà solo pura teoria, utilizzata come decoro di una ipocrita facciata, creata ad arte per far credere al mondo che da noi esiste la democrazia e che in Russia c’è una crudele dittatura.

Ad essere sinceri ho la quasi certezza (e non è solo la mia…) che da noi questa dittatura abbia già preso piede, in quanto sta prevalendo il pensiero UNICO, l’economia UNICA, la moneta UNICA e persino il genitore dal sesso UNICO! Per non parlare dei prodotti UNICI e del cibo UNICO, visto che la U.E. (cioè la Germania del Quarto Reich finanziario - bancario) dopo aver deindustrializzato l’Italia, sta cercando, con successo, (visto che in ciò è aiutata dai governi cattosinistroidi sempre bravi a fare gli interessi degli altri, ma non quelli del nostro Paese!) di distruggere il comparto agricolo nazionale, permettendo che frutta, verdura e persino olio d’oliva nord-africano giungano sui nostri mercati!

Con tutti i rischi connessi per il consumatore, dato che in quei paesi usano nelle coltivazioni prodotti chimici da noi vietati da molto tempo! Non mi sembra che il Nord-Africa faccia parte della U.E….O forse già lo considerano facente parte dell’Europa? Che ce lo dicano chiaramente così sappiamo come regolarci, non si comportino con la solita ipocrisia di chi vuol nascondere la verità, per diffondere bugie. Cari Italiani tontoloni, dopo essere stati dissanguati da tasse ed imposte, il Comintern del P.C.I. oggi abilmente mascherato col nome P.D., che è ABUSIVAMENTE al governo senza che nessuno lo abbia eletto, ordina di farvi carico per il mantenimento in casa vostra di qualche decina di clandestini a famiglia. Forse entro la fine dell’estate saranno anche molti di più, dato che si parla di un milione di persone che le nostre navi, facendo la spola a spese folli, vanno giornalmente a prendere in mare o che ricevono come “regalo” dalla flotta inglese e da quella francese, che li salvano, ma che non li vogliono! Mi raccomando, votate compatti per il P.D. alle future elezioni politiche (2018?) se un giorno i compagnucci ci concederanno di andare al voto, sicuri di vincere le elezioni, perché nel frattempo avranno già regalato la cittadinanza agli immigrati musulmani! Chissà che col voto degli immigrati islamici e col vostro aiuto elettorale, Italiani coglionazzi, il P.D. non arrivi presto al 90% dei consensi elettorali! In un Paese dove ogni giorno dai tetti delle scuole passa l’acqua quando piove, dove si aprono in due le strade, dove crollano i viadotti, dove gli ospedali del Sud sono sempre più fatiscenti ed inadeguati, le tasse che vengono imposte ai cittadini sono sempre più alte ed insopportabili (ormai mangiano più del 70% dei redditi!).

Queste sono le conseguenze di 4 anni di sciagurati governi cattosinistroidi, MAI eletti democraticamente MA IMPOSTI dalla B.C.E. e dalla U.E. con la forza e con l’inganno e della quale i politici di cui sopra sono diventati i loro profumatamente pagati lacchè, anzi “lecchè”! In tutto questo sfacelo caratterizzato da emorragia di denaro, simile ad una diarrea cronica di un intestino irrimediabilmente malato di cancro “plurimetastizzato”, di cosa si preoccupano i “nostri” politici al governo incapaci, vigliacchi e traditori della Patria? Si preoccupano esclusivamente ad accogliere tutti i clandestini con la scusa che sono disgraziati profughi di guerra, per poter contare subito così su una “sbarcata” di miliardi da distribuire alle loro organizzazioni sul territorio ed in prospettiva per assicurarsi un enorme bacino elettorale fatto di disperati. In realtà, non lo dico io, lo dice la statistica, i “profughi” ad avere il diritto d’asilo e che hanno fatto domanda per richiedere lo status di rifugiato politico (per cui già con quella domanda hanno diritto tutti quanti indistintamente di scorrazzare per il nostro Paese per oltre un anno in attesa della risposta…) sono una netta minoranza (molto meno del 20%!), i più sono dei furbastri che vengono da Paesi poveri per cercare fortuna qui, ma che alla fine vivranno di espedienti di ogni tipo perché il lavoro non lo trovano.

E magari alla fine troveranno un’adeguata e remunerata sistemazione fra i tagliagole longobarbuti di Isis, proprio qui in Italia! Spesso alcuni di questi “profughi” hanno pure l’arroganza di lamentarsi perché sono stufi di mangiare ogni giorno lasagne gratis e lamentano che non hanno il poket money ed internet gratis! Anche a me, che pago tante tasse , piacerebbe averlo, ma non me lo danno….Italiani coglionazzi, continuate a sostenere il P.D. e magari in futuro (2018?) pure a votarlo, vedrete che una mattina vi sveglierete in casa VOSTRA ed accanto al vostro letto ci sarà un longobarbuto che vi punterà il coltello alla gola, urlando “Allah akhbar!”.


Andrea Mantellini