giovedì 24 aprile 2014

CHI HA PAURA DI UNA PROCESSIONE RELIGIOSA ? DITTATURA GIACOBINA IN ITALIA

25 aprile 2014: grande raduno popolare veneto in Piazza San Marco alle ore 16, vietata invece la Processione di San Marco.

Vietata la "Processione di San Marco" prevista in Piazza San Marco il 25 aprile 2014, dalle ore 15 alle 15.30.
 Il Governo Veneto, contestando la validità giuridica del provvedimento comunque giustificato, conferma l'effettuazione della Processione nei termini che era stata prevista e annunciata. Da parte nostra si tratterà di una "disobbedienza civile" ad un provvedimento antidemocratico e persino anticostituzionale (violazione dell'art. 17 della Costituzione italiana), una disobbedienza civile sull'esempio di Gandhi o di Martin Luther King. La processione partirà alle ore 15 preceduta da un Crocifisso e dal gonfalone marciano. Non si tratterà di una manifestazione politica ma di una celebrazione civico-religiosa nella tradizione della Serenissima.
Sappiamo a quali conseguenze andiamo incontro ma crediamo che sia ancora una volta importante testimoniare e difendere i nostri valori patriottici veneti.
Nota bene: il divieto non riguarda invece il raduno spontaneo delle ore 16 che rimane libero. Speriamo dunque di ritrovarci numerosi in Piazza San Marco con il gonfalone per far rivivere la forza e la voce di San Marco. Siamo convinti che il raduno di San Marco sarà una espressione di popolo degna della nostra storia. Viva San Marco !
Albert Gardin
Presidente del Governo Veneto