lunedì 18 febbraio 2013

NOVISSIMO ANNUNCIO DI MUSSOLINI

Ristampa di un classico degli anni '50 sul pensiero politico di Benito Mussolini. Si tratta dello studio di Mario Bergamo che viene ora dopo oltre 50 anni ripubblicato. Il libro era stato concepito come introduzione ad uno studio del sindacalista Dinale, ma era così in controtendenza con i tempi , che venne pubblicato come studio a sè stante. Lo stesso Bergamo era di orientamento socialista mazziniano. Il pensiero politico mussoliniano viene qui colto in un aspetto poco noto, cioè quello di erede di un pensiero politico nè di destra, nè di sinistra, nel solco del nazionalismo sociale che originò il sogno politico di una " repubblica sociale" non asservita a poteri finanziari ed usurai - nazionali ed internazionali -, nè avvilita nel cilicio di una rappresentanza politica di tipo partitocratico e parlamentare, ma protesa verso una democrazia diretta ad alta tensione ideale e politica: sogno ancora inespresso, dopo il fugace ed imperfetto tentativo della repubblica mussoliniana interrotto dalla sconfitta militare e dopo l' evidente fallimento della attuale repubblica italiana: nata grazie alla forza bruta degli occupanti anglo - americani, la repubblica italiana nata da una " resistenza" fasulla, muore nel guano della corruzione e divenuta vassalla della incipiente dittatura bancaria internazionale. Celebrati i funerali della repubblica italiana, è ora di riprendere in mano il sogno di una " repubblica sociale", oggi più attuale che mai .
Proprio ancora oggi " novissimo". Per riprendere il corso della incompiuta rivoluzione italiana. Arricchisce il volume una introduzione storico - culturale di Giorgio Vitali.
Il link per acquistare il libro è il seguente :

LETTERE DAL CARCERE PER REATI D' OPINIONE ( 4 )

Riceviamo una nuova lettera di Mirko Viola dal carcere di Regina Coeli e volentieri la Pubblichiamo integralmente.
Il resoconto ufficiale, da parte di uno dei prigionieri politici di Stato, sul processo totalitario a "STORMFRONT " voluto dalla lobby ebraica ( in cerca sfrenata di quattrini, essendosi costituita parte civile con la bava alla bocca..). e dal governo usuraio in carica in Italia .

Anche il nobile  governo di equi-talia , non pago evidentemente di aver ridotto alla fame gli Italiani, si è costituito parte civile per mungere quattrini, contro quattro suoi  concittadini,  giovani, incensurati e disoccupati  !

Una vergogna da parte delle istituzioni " democratiche" che non si era mai  vista nella storia di questa squallida repubblica : neanche ai tempi delle brigate rosse ( che non si limitavano a scrivere il proprio dissenso, ma ammazzavano la gente ) si era mai  visto  il governo italiano costitursi parte civile. Evidentemente, gli interessi di una ben nota lobby levantina contano più degli interessi degli Italiani....

Ancora una volta certa gente ha ben meritato il soprannome di lobby di "quelli  de..  il pianto che paga" e una certa nomea di gente attaccata al denaro.....
Ricordiamo che potete scrivere a Mirko a questo indirizzo : MIRKO VIOLA,  REGINA COELI, VIA DELLA LONGARA, 29 - 00165 ROMA :




PROCESSI POLITICI IN ITALIA :


martedì 12 febbraio 2013