mercoledì 30 novembre 2011

IL PARTITO UNICO DELL' USURA


COSÌ LA PENSO

... Argentina – Italia uno a zero e palla al centro
ARGENTINA  
...



Le parole dwl titolo  sono un libero adattamento del testo di " Buenos Aires ". Una nota canzone del gruppo musicale ZeroZetaAlfa contro il FONDO MONETARIO iINTERNAZIONALE che aveva letteralmente affamato la NAZIONE e il POPOLO argentino.

 Chi conosce i fatti colà accaduti in quegli anni ricorderà certamente le drammatiche immagini (trasmesse dalle tv) di un popolo disperato, la cui alimentazione si era ORMAI ridotta ad un tozzo di pane giornaliero. Centinaia di migliaia di ITALIANI restarono coinvolti nel collasso economico argentino, tanto da provocare un'ondata migratoria di ritorno che sollevò non pochi problemi e polemiche.

Tutti ciò accadde per volontà della G.U.M (GRANDE USURA MONDIALE) che attraverso il FMI applicò interessi talmente alti da far impallidire quelli praticati da EQUITALIA e provocò il "default" dell' ARGENTINA. Che oggi si è completamente ripresa e può vantare un tasso di crescita economica annua tra i più alti del mondo, se non proprio il più alto. Grazie alle politiche della sua classe dirigente che ha allontanato dal paese i responsabili dello sfacelo o ne ha ridotto ai minimi termini il potere e ha costretto il FONDO MONETARIO a più miti consigli. IN ARGENTINA, dunque, si cacciano a furor di popolo i servi dell'USURA mondiale e risorgono NAZIONE, STATO E POPOLO.

IN ITALIA, i corresponsabili della crisi vengono elevati al rango di capi di governo e di ministri con tutto il seguito di nomine di sottogoverno che ci sarà. Da questa semplice considerazione emerge con chiarezza tutta la differenza di spessore e levatura esistente tra la classe dirigente argentina e quella italiana.

Auguri, dunque, alle nuove coorti di leccaculi e agli italioti; congratulazioni vivissime al beato Monti e ai suoi immacolati ministri; eterna riconoscenza all'ipocrita n.1, inquilino del palazzo dell'orinale e sommo sacerdote di santa democrazia (?) MARTIRE ed ESPROPRIATA, della Costituzione violata e della svendita dell' ultimo residuo di sovranità e dignità nazionale.

Agli ITALIANI ancora degni di tal NOME rivolgo l'invito a pregare, ciascuno il Dio in cui crede, per la salvezza delle proprie famiglie e delle persone care. Alla prossima.


Mario De Cristofaro


23 novembre 2011

giovedì 24 novembre 2011

lunedì 21 novembre 2011

LIBRI RARI IN REGALO !

E’ in corso di preparazione la seconda edizione del libro “ maledetto” , opera principale del “ famigerato “ avvocato Edoardo Longo, dal titolo Il coltello di Shylock. Storie di ordinaria repressione giudaica”. Per saperne di più su questo libro che ha scatenato nei confronti dell’ autore la furia vendicatrice della occhiuta e onnipervasiva lobby ebraica, si può leggere la seguente raccolta di recensioni e commenti :
http://files.splinder.com/dde55ae343a2ce1ed371989b387c62e7.pdf
oppure visionare la seguente pagina dedicata al libro , che è una sorta di “ miniportale” a tutto quello che su questo libro è stato pubblicato sul web :
La seconda edizione sarà molto ampliata e conterrà un numero quasi doppio di capitoli, tutti inediti, , nonché una nuova presentazione,  che ripercorrerà tutti i passaggi della Santa crociata Sionista con cui gli esponenti della “ tribù” avevano cercato di distruggere l’ autore , reo di aver incrinato i dogmi del Pensiero Unico  che impongono la idolatria di tutto ciò  che la lobby ebraica propina ai suoi sudditi.
I nostri Lettori potranno anche fruire di una eccezionale offerta libraria, in occasione della prossima seconda edizione.
Infatti, tutti coloro che acquisteranno nelle prossime settimane libri delle Edizioni Edoardo Longo per un importo minimo di euro cinquanta,  riceveranno in omaggio una copia della ormai  rarissima  ed introvabile prima edizione.

Inoltre, per chi già disponesse di una copia de " Il coltello di Shylock", vale la stessa offerta con riferimento ad un altro libro, orima esaurito, e di cui rimane una piccola scorta presso l' Editore, in attesa della ristampa programmata entro il 2.012 : si tratta del volume - dossier " Toghe criminali. Una storia di ordinaria repressione democratica " prima edizione, Verona, 2001 ), di cui si può leggere una raccolta di recensioni cliccando qui :

Inoltre, per chi volesse ricevere in omaggio entrambi i due volumi introvabili, l' acquisto di libri non dovrà essere di euro 50 + euro 50 ( = 100 euro), ma di soli 80 euro.
Per fruire di questa offerta libraria bisogna inviare la ricevuta dell’acquisto dei libri all’ Autore ( avvocato Edoardo Longo, viale della Libertà, 27 – 33170 PORDENONE – ITALIA), indicando l’ indirizzo cui si vuole venga inviata la copia del libro esaurito. La ricevuta d’ acquisto ha valore solo per gli acquisti  di 50 euro o superiori effettuati dopi il 20 novembre 2011.
La proposta rimane ferma fino ad esaurimento delle scorte ( molto piccole ) e si intenderà revocata quando questo post sarà cancellato dal blog che lo ospita ( http://edoardolongo.blogspot.com/ ) .

giovedì 10 novembre 2011

PROTESTA CONTRO L ' OPPRESSIONE GIUDIZIARIA IN ITALIA


Qui sopra un interessante articolo pubblicato il 6 novembre 2011 dal quotidiano Il Messaggero Veneto di Udine. Condividiamo integralmente quanto affermato dal presidente nazionale della Unione delle camere penali avvocato Valerio Spigarelli. Personalmente ho sperimentato sulla mia pelle la prevaricazione illegale e totalitaria della magistratura penale in Italia nei confronti degli avvocati penalisti scomodi perché non proni e asserviti ai comandi dei giudici e degli inquirenti della procura e che fanno solo il loro mestiere di avvocati.
Che gli avvocati penalisti più seri siano vittime di “ intrusioni giudiziarie nei rapporti con l’ assistito. Intimidazioni e violazioni del segreto professionale , di  intercettazioni telefoniche illegali dei colloqui tra cliente e avvocato, di irridenti violazioni degli  studi professionali “ è terribile esperienza che il sottoscritto ha  provato a lungo sulla sua pelle a causa della procura di Pordenone ed “ attiguo “ tribunale. Ne fa fede il mio memoriale che invito a leggere e a diffondere :
Non ha senso, invece, parlare di necessità delle riforma della professione forense, quando invece, a dover essere riformata, è invece la categoria giudiziaria, unica ed assoluta responsabile di questo degrado sudamericano della giustizia in Italia. Riforma che andrebbe varata congiuntamente ad una radiazione immediata dall' ordine giudiziario di tutti i magistrati rei delle illegalità qui descritte.

Lo Studio Legale Longo aderisce, pertanto, con profonda partecipazione ed adesione alla manifestazione di protesta contro la intollerabile, illegale e totalitaria deriva totalitaria ed eversiva della magistratura penale italiana. L’ oppressione giudiziaria italiana è giunta al punto, come noi abbiamo documentato nei nostri libri, di imporre agli imputati detenuti la scelta del difensore di fiducia  e la  sostituzione per mano giudiziaria  dei difensori fiduciari  sgraditi, nonché la illecita carcerazione dei detenuti pur a termini di custodia cautelare scaduta, facendo sparire dai fascicoli processuali gli atti che li avrebbero messi in libertà.
La casa editrice del sottoscritto è inoltre l’ unica in Italia che pubblica libri di documentazione raggelante di casi di malagiustizia e di prevaricazione compiute dai settori totalitari ed anticostituzionali della magistratura. Si invita pertanto ad un gesto concreto di solidarietà verso chi documenta da anni questo clima plumbeo di terrore giudiziario, acquistando questi libri :

UN ALTRO PASSO VERSO IL GOVERNO DELLE BANCHE



Conttinua la strategia usuraia internazionale per soffocare e depredare l' Italia.

Informati leggendo come e quando è partita questa strategia negli anni  '20 e come il governo fascista dell' epoca riuscì a debellarla,  addirittura riuscendo a rivalutare, unico caso nel mondo occidentale allora, la moneta nazionale, la mai abbastanza rimpianta lira italiana cui noi abbiamo rinunciato per un piatto di lenticchie lasciandoci divorare dall' usura internazionale con la moneta tarocca dell' euro :


venerdì 4 novembre 2011

AVIAZIONE ISRAELE PREPARA ATTACCO AD IRAN ATTRAVERSO BASI MILITARI ITALIANE

Pressing del premier israeliano Netanyahu e del suo  ministro della difesa Barak per convincere governo e comandi militari ad lanciare al piu' presto il raid aereo contro le centrali atomiche iraniane. Richiesto l' utilizzo di basi militari italiane.

Inquietante ruolo coloniale dell' Italia  :

ARCHIVIATA LIVIDA QUERELA SIONISTA CONTRO ANTIZOG

Abbiamo appreso poco fa che il tribunale di Pordenone ha definitivamente archiviato una denuncia nei confronti dell’ avvocato Edoardo Longo per le assurde accuse di “ eversione dell’ ordine costituzionale” attraverso la diffusione di commenti e notizie del vecchio blog “ antizog”. L’ archiviazione è datata 14 ottobre 2011. La denuncia, predisposta da elementi sionisti vicini all’ humus giudaico di Roma, era stata sottoscritta da un elemento pluripregiudicato che gravita in tale ambiente e depositata in strana “ coincidenza “ cronologica con la forsennata aggressione giudiziari all’ avvocato Longo ad opera della procura di Pordenone nella primavera dell’ anno scorso.
Al momento non disponiamo di altri dettagli. Quando ne saremo in possesso, dedicheremo a questa squallida denuncia un ampio commento. Possiamo solo aggiungere che l’ archiviazione è giunta grazie all’ intervento giudiziario della seria ed equilibrata procura generale della repubblica di Trieste.

mercoledì 2 novembre 2011

VIA DALL' EURO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI !


Articolo di Ida Magli pubblicato su  " Il Giornale " di oggi.  Volete leggere un testo preveggente di questa situazione, già verificatasi negli anni  ' 20 ? Leggete GLI USURAI DELLA TERRA, di Luigi Magrone :